Amministrazione trasparente
PTOF
ALTERNANZA SCUOLA LAVORO
MAD
OBBLIGO VACCINALE

INFORMAZIONI GENERALI


ISCRIZIONI


ESAMI DI STATO


RECUPERO DEBITI SCOLASTICI


LIBRI di TESTO


CONCORSI - PREMI - RICONOSCIMENTI


TRASPARENZA


BACHECHE


EVENTI


UTENTI REGISTRATI


ATTIVITA'


MATERIALE DIDATTICO


SPORTELLI DIDATTICI


VARIE


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 1036
Fine colonna 1
 

Concorsi

CONCORSO IN PRIMO PIANO

 

 

ANNO 2012

 

Convegno in memoria di Rozzi. Premiati gli elaborati degli studenti sulla sicurezza sul lavoro

venerdì 26 ottobre 2012

[Tratto da Ravennanotizie.it di venerdì 26 ottobre 2012]

 

Si è svolto questa mattina nella sala Muratori della biblioteca Classense di Ravenna, la terza edizione delconvegno "La sicurezza nei luoghi di lavoro", promosso da Università di Bologna, Fondazione Flaminia e Comune in memoria di Raffaele Rozzi, il giovane chimico ravennate morto a Bilbao nel settembre del 2007 per salvare due colleghi di lavoro.

Gli appuntamenti dedicati a Rozzi sono sempre stati accompagnati, per volontà del Sindaco Fabrizio Matteucci, da iniziative di promozione della sicurezza nei luoghi di lavoro, legate soprattutto ai temi dellaformazione e della prevenzione, con particolare attenzione al mondo della scuola. In particolare quest'anno sono stati proposti ed offerti alle scuole superiori di Ravenna da Università di Bologna, Fondazione Flaminia e Comune di Ravenna pacchetti formativi di quattro ore con docenti universitari ed esperti che affrontassero il tema della sicurezza dal punto di vista giuridico e chimico.

Il convegno, presieduto da Antonio Penso, direttore della Fondazione Flaminia è stato aperto dall'intervento del Sindaco che ha voluto dare la notizia dell'assegnazione da parte del Cipe del finanziamento dei 60 milioni di euro per l'approfondimento del porto di Ravenna.

Sono poi seguiti il saluto del Prefetto Bruno Corda e gli interventi Andrea Lassandari, docente di diritto del lavoro alla facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna, su "Il lavoro o la sicurezza?" e Ferruccio Trifirò, docente di chimica industriale alla facoltà di Chimica industriale dell'Università di Bologna, su "Le etichette del pericolo chimico nella vita quotidiana".

Sono stati illustrati gli elaborati vincitori redatti dagli studenti delle scuole superiori ravennati che hanno partecipato al bando. Il convegno si è concluso con la loro premiazione da parte del Sindaco, della Fondazione Flaminia e dei rappresentati dagli sponsor coinvolti (Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Confindustria Ravenna, Camera di Commercio di Ravenna, Sapir, Autorità Portuale, Deco Industrie).

Ecco i titoli degli elaborati vincitori: "Sicuramente Porto", realizzato dalla classe quarta BS (attuale quinta BS) del Liceo Classico Dante Alighieri - Scienze Sociali; "Sicurezza e scuola", lavoro individuale di Maria Vittoria Baravelli della quinta F (anno scolastico 2011 - 2012) del Liceo Scientifico Oriani; "Lavora bene senza rischi e in sicurezza" della quarta B Igea (attuale quinta B Igea) dell' Istituto tecnico commerciale Ginanni; "I sistemi elettrici e la sicurezza elettrica" delle classi quarte Tiel e Tim (attuali quinte) dell'Ipsia Callegari.

Di seguito l'intervento di apertura del Sindaco Fabrizio Matteucci.

"Da qualche anno dedichiamo il mese di ottobre all'approfondimento e alla riflessione sul tema della sicurezza sul lavoro. Lo facciamo purtroppo sull'onda delle tragedie che hanno colpito la nostra comunità, cercando di ricordare i nostri morti contribuendo a fare crescere la cultura e la sensibilità attorno ai temi della sicurezza.

Due domeniche fa, come facciamo da tre anni con una cerimonia pubblica in municipio, abbiamo ricordato i nostri caduti nella giornata nazionale delle vittime sul lavoro.

Lo abbiamo fatto anche attraverso una riflessione sulle cose fatte e quelle ancora da fare, avendo ben chiaro che il nostro impegno sul versante delle sicurezze sul lavoro deve essere incessante e corale e che il  filo conduttore di questo impegno devono essere le buone leggi, una buona attività di controllo,  la  formazione continua degli imprenditori e dei lavoratori e la  cultura diffusa della sicurezza.

Oggi siamo qui per ricordare Raffaele Rozzi in questo convegno che punterà i riflettori su alcuni aspetti specifici del tema della sicurezza sul lavoro e per premiare i migliori elaborati dei ragazzi delle scuole superiori sul tema.

Sono passati cinque anni da quando questo giovane chimico è stato strappato all'affetto della sua famiglia e dei suoi amici. L'epilogo tragico e profondamente ingiusto del suo gesto di generosità - Raffaele, ricordiamolo, ha sacrificato la sua vita nel tentativo eroico di salvare due colleghi di lavoro - ha ferito mortalmente la nostra comunità.

Per questo suo bellissimo atto di coraggio Raffaele Rozzi è stato insignito della medaglia d'oro al valore civile dalla Presidenza della Repubblica. Il Comune di Ravenna ha deciso, dal 2007, di ricordarlo promuovendo iniziative sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, focalizzando in particolare l' attenzione sui temi della formazione e della prevenzione.

Siamo partiti, in collaborazione con la Fondazione Flaminia di Ravenna, con la promozione di corsi di alta formazione dedicati a laureati e lavoratori.

Abbiamo continuato realizzando bandi per borse di studio dedicate ai ragazzi degli istituti secondari di Ravenna invitandoli a redigere un elaborato sul tema della sicurezza e rivolte a giovani laureati in giurisprudenza e chimica, con tesi a tema.

Abbiamo fatto questa scelta perché consideriamo i giovani gli interlocutori principali di questo nostro impegno e perché vogliamo rafforzare il legame con il mondo della scuola in quanto pensiamo possa avere un ruolo fondamentale sul versante della prevenzione e della crescita di una cultura della sicurezza sul lavoro.

Il progetto è proseguito anche nell'anno scolastico 2011-2012 con un formula "nuova" rispetto agli anni precedenti.

Sono stati proposti ed offerti dalla Università di Bologna, Fondazione Flaminia, e dal Comune di Ravenna a tutti gli Istituti superiori della città dei "pacchetti" formativi di quattro ore con docenti universitari ed esperti che affrontassero il tema della sicurezza dal punto di vista giuridico e chimico.

Al termine i ragazzi coinvolti (ITIS "Baldini", IPSIA "Callegari", Liceo Classico "Dante Alighieri" e ITCT Ginanni), a cui si è aggiunto il Liceo Scientifico in collaborazione con i docenti che hanno seguito le lezioni hanno elaborato in forma singola o collettiva elaborati scritti o multimediali che hanno poi concorso al bando promosso dal Comune di Ravenna e Fondazione Flaminia (proposto a tutte le scuole superiori della città).

Un'apposita commissione ha visionato quanto prodotto dalle scuole assegnando 4 premi di 1250 eurol'uno ai singoli Istituti superiori.

Oggi, come dicevo, consegneremo questi premi.

Voglio ringraziare oltre all' Università, a Fondazione Flaminia che insieme al Comune è l'organizzatrice delle iniziative dedicate a Rozzi  tutti coloro che hanno contribuito all'iniziativa: la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Confindustria Ravenna, Camera di Commercio di Ravenna, Sapir, Autorità Portuale e Deco Industrie.

Grazie, davvero di cuore, non solo per il vostro prezioso contributo economico, ma soprattutto per la partecipazione morale e civile a questa iniziativa, perché sui temi della sicurezza ci deve essere un coinvolgimento ampio ed una collaborazione collegiale".

 

 

LINK ALL'ELABORATO PRESENTATO

Gli studenti del Liceo scientifico Oriani

 

 




 



Fine colonna 2
 

Ultime notizie

Bussola della Trasparenza
Bussola della TrasparenzaQuesto sito web soddisfa tutti i nuovi adempimenti previsti dal Decreto Legislativo n. 33 / 2013 per le scuole
Bacheca di Alternanza Scuola Lavoro
Bacheca di Alternanza Scuola LavoroOnline i lavori di alternanza Scuola Lavoro dell'anno scolastico 2016/2017

Servizi On-Line

Area Download

Risultati immagini per modulistica famiglie
Risultati immagini per modulistica docenti
Risultati immagini per modulistica ata

 


«Settembre 2017»
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Naviga per ...


Fine colonna 3
Torna indietro Torna su - access key T